Si appresta al debutto interno nell’edizione 2014/2015 del campionato di serie A – 1a Divisione Nazionale l’HC Banca Popolare di Fondi.

A scendere sul parquet del Palazzetto dello Sport di Fondi nella seconda giornata del girone C sarà la compagine siciliana della Teamnetwork Albatro Siracusa.: un gran brutto cliente per i rossoblù, che si troveranno di fronte una squadra rinforzata rispetto al già competitivo roster della scorsa stagione. Confermata in blocco la formazione, infatti, la società aretusea ha messo a disposizione del tecnico Vinci il terzino sinistro bosniaco Dedovic: 25 anni appena compiuti, 1,92 per 87 kg, il giovane talento proviene dal Bosna Sarajevo ed è un giocatore completo, capace di ottime cose sia in attacco sia in fase difensiva. Dedovic va ad affiancare il terzino destro italo argentino Luciano Brancaforte, altro punto di forza dei siracusani, con il quale forma una coppia di terzini di tutto rispetto. Altro nuovo arrivo in casa Albatro è il giovane portiere Pasqualino Di Giandomenico, proveniente dal Teramo e già nel giro delle nazionali giovanili; il diciannovenne abruzzese  ha completato un reparto già forte dell’esperto Vasquez e del valido Mincella. Tra gli altri punti di forza dei siciliani i fratelli Calvo e il pivot Conigliaro. Sul versante fondano, la settimana post Conversano è stata vissuta con un sentimento di contenuta soddisfazione: la gioia per i tre punti colti su un difficile campo è stata sapientemente miscelata dal tecnico De Santis con l’approfondita analisi della performance della squadra rossoblù, in modo da evidenziare e correggere gli errori e le disattenzioni. I ragazzi fondani hanno lavorato molto in vista dell’esordio tra le mura amiche, con l’obiettivo di regalare ai numerosi supporters la prima gioia stagionale interna. Non sarà della partita il nuovo arrivo Vuk Milosevic, ancora alle prese con le pratiche del tesseramento, mentre gli altri atleti della rosa dovrebbero essere tutti a disposizione di mister De Santis. L’allenatore rossoblù non nasconde le difficoltà della partita che attende i suoi: “L’Albatro Siracusa è una squadra che si è molto rinforzata con l’innesto di Dedovic, i siciliani hanno, a ragione, l’aspirazione di essere una delle prime forze del girone, dopo che lo scorso anno avevano già raggiunto la Poule Play-Off. I miei ragazzi sono in una buona condizione di forma e il fatto di giocare davanti al nostro pubblico ci dà ulteriori motivazioni; vogliamo dare subito continuità ai nostri risultati e la prima soddisfazione ai tifosi. Gli fa eco il portierone Giovanni D’Angelis: “Sarà una gara ostica e combattuta, in cui dovremo dare il meglio per uscirne vincitori”.

La partita avrà inizio alle ore 18:30 nel Palasport di Via Mola di Santa Maria e sarà diretta dalla coppia arbitrale formata dai signori Bassi e Scisci.