Arriva una meritata vittoria per l'HC Banca Popolare di Fondi nel debutto interno stagionale contro i siciliani del Teamnetwork Albatro Siracusa.

Nella seconda giornata del campionato di Serie A – 1^ Divisione Nazionale la squadra rossoblù ha battuto la temibile formazione aretusea con il punteggio di 26-24, con qualche difficoltà iniziale ma con pieno merito. Gli uomini di De Santis, ancora privi dell'ultimo arrivato Milosevic, sono partiti contratti e ci hanno messo una quindicina di minuti ad ingranare; nel frattempo i siciliani, in campo senza poter contare sull'apporto di Brancaforte, erano partiti più convinti e dopo 8' conducevano sul 2-4. Arrivava allora il momento della sveglia per i padroni di casa che, sospinti dal proprio pubblico, iniziavano a carburare e piazzavano un primo parziale di 4-0 portandosi sul 6-4 dopo 12'. Una buona fase difensiva, impostata sulla mobile 6/0, permetteva ai rossoblù di iniziare a controllare il match: da quel momento in poi avrebbero mantenuto il vantaggio sino al termine della gara. Gli ospiti si riavvicinavano sul 9-8, ma la reazione di Stefano Di Manno e compagni generava il nuovo parziale di 4-0 che li portava sul 13-8 del 25°. Nel finale di tempo gli ospiti accorciavano ancora le distanze e la prima frazione si chiudeva sul 14-11. La ripresa vedeva i rossoblù sempre in controllo della partita, con un vantaggio che oscillava dalle due alle cinque lunghezze. Entrambe le squadre accusavano il caldo dell'ultimo sabato di settembre, con la palla che spesso scivolava dalle mani dei giocatori in campo provocando qualche errore di troppo. Erano soprattutto i padroni di casa a perdere molte occasioni in seconda fase per mettere a frutto le parate di D'Angelis e incrementare così il vantaggio per una vittoria che poteva essere più ampia. A due minuti dal termine il punteggio vedeva avanti i rossoblù sul 25-20, ma proprio grazie a sbagli di misura dei locali gli ospiti accorciavano fino al 26-24 finale. L'HC Banca Popolare di Fondi, con questo successo, resta al comando della classifica insieme a Dorica Ancona e Pallamano Benevento; sabato prossimo sarà già scontro al vertice, con i fondani che si recheranno ad Ancona.