Forte dei sei punti conquistati nelle prime due giornate di campionato, l’HC Banca Popolare di Fondi si appresta ad affrontare un nuovo, difficile banca di prova.

Ad ospitare i rossoblù nel terzo turno di campionato sarà la compagine della Luciana Mosconi Dorica Ancona, una delle due squadre che fa loro compagnia al vertice della classifica: i marchigiani, dopo aver largamente battuto la neopromossa Alcamo  nel debutto casalingo, hanno replicato sul difficile campo del Gaeta, proponendosi come possibile protagonista del girone C del campionato di serie A – 1a Divisione Nazionale. La formazione condotta dal tecnico Andrea Guidotti, dopo aver disputato gli ultimi due campionati nel girone B della massima serie nazionale, è stata inclusa per l’attuale stagione nel girone meridionale, che sta affrontando subito con il piglio giusto. Rispetto allo scorso anno, la compagine dorica ha perso il bomber Castillo ma può contare sul ritorno in biancorosso di atleti di esperienza come il portiere Sanchez e il jolly Provvidenti, oltre che del pivot Corelli, mentre dal Cingoli è arrivato il giovane terzino Santinelli. Partita con l’obiettivo di salvarsi, in base alle dichiarazioni della vigilia, la squadra anconetana si ritrova dopo due turni a guidare la classifica: risultati positivi, come quello colto sul campo di Gaeta, fanno sicuramente morale e costituiscono un’iniezione di fiducia per l’ottimo collettivo di Guidotti. Si presenta dunque difficile il compito dei ragazzi di Giacinto De Santis, reduci dal buon successo sull’Albatro Siracusa; nel match di Ancona dovrebbe fare il suo debutto in campionato l’ultimo arrivato in casa rossoblù, il terzino montenegrino Vuk Milosevic. Da lui la società fondana si aspetta un contributo importante, che porti il già competitivo roster a fare il salto di qualità tanto atteso. Tra le note positive dell’avvio di stagione, l’HC Banca Popolare di Fondi può contare sull’ottimo rendimento dei più giovani, apparsi molto cresciuti tecnicamente e tatticamente; i successi delle prime due partite hanno inoltre contribuito a rafforzare il buon clima che si respira in casa rossoblù. Il tecnico De Santis non nasconde tuttavia le insidie che i suoi si troveranno ad affrontare in riva all’Adriatico: “L'Ancona è squadra organizzata e veloce, dobbiamo stare molto attenti alla loro dinamicità sia in fase offensiva sia nelle difese aggressive che potranno opporci”. Ciononostante l’allenatore fondano guarda con soddisfazione alla propria squadra: “Siamo in un buon momento di forma, i ragazzi da agosto si stanno allenando bene e questi due risultati ne sono la prova. Sono contento di come abbiamo impostato il lavoro e di come hanno risposto i ragazzi, migliorando sia in velocità, molto importante soprattutto per una squadra fisica come la nostra, sia a livello tecnico-tattico. Siamo preparati e continuiamo a prepararci al meglio per proseguire la striscia positiva di inizio anno”.

L’incontro di sabato avrà inizio alle ore 18:30 presso il Pala Veneto di Ancona e sarà diretto dalla coppia arbitrale Cimini-Ciotola.