Reduci da una vittoria esterna ed un pareggio interno nei primi due turni di campionato, rispettivamente contro il Guardiagrele ed il Cingoli, le rossoblù sostano al secondo posto della classifica del girone D della serie A2, a pari merito proprio con le marchigiane del Cingoli. Nel prossimo fine settimana le atlete di mister Manojlovic saranno impegnate nell'insidiosa trasferta in terra campana, dove ad attenderle ci saranno le avversarie della ONMIC Salerno.

La gara, valida per la terza giornata di andata della regular season, si presenta difficile per le giovani rossoblù: a contendere loro i tre punti troveranno una compagine agguerrita e vogliosa di recuperare lo svantaggio in classifica. Le salernitane padrone di casa hanno infatti debuttato in campionato con due sconfitte, la prima tra le mura di casa contro la Cassa Rurale Pontinia e la seconda rimediata in trasferta dal Tushe Prato. Dal canto loro, le ragazze di Manojlovic cercheranno di proseguire sulla scia positiva dei primi turni e di avvicinarsi alla vetta della classifica, attualmente appannaggio del Pontinia. Per questo le fondane stanno lavorando sugli errori commessi in campo nelle prime due gare e si stanno allenando con grande applicazione.

In attesa che le rossoblù scendano in campo per il nuovo impegno, abbiamo interpellato il terzino destro fondano, Michela Notarianni, che ci presenta così il match di Salerno che le attende:Dopo il pareggio contro la formazione del Cingoli, ci stiamo preparando ad affrontare il Salerno, una squadra la cui rosa è composta da giocatrici molto giovani, come noi. Abbiamo già affrontato le atlete campane nella scorsa stagione (per entrambi i team era la prima esperienza in A2) e le conosciamo molto bene, anche perché ci siamo scontrate nei campionati giovanili, diciamo che siamo cresciute parallelamente. Nell’incontro di domenica ce la metteremo tutta per entrare in campo concentrate sin dal primo minuto, cercando di ridurre a zero gli errori e portare a casa la vittoria.

La partita contro l’Onmic avrà luogo domenica 29 ottobre, con inizio alle ore 17:30, presso il Pala Palumbo di Salerno, e sarà diretta dalla coppia arbitrale Cardone-Cardone.