Al termine di una partita molto combattuta l'HC Banca Popolare di Fondi batte la Pallamano Benevento e si rilancia in classifica dopo la sconfitta di Ancona. I rossoblù non hanno sempre mostrato il loro volto migliore, ma nel momento decisivo del match hanno saputo raccogliere le energie e trasformarle in gioco e nelle reti che hanno deciso la contesa.

La squadra di Giacinto De Santis, scesa in campo priva dello squalificato capitano Stefano Di Manno, ci ha messo un po' a carburare, e si è trovata sotto per 2-6 dopo 7' davanti a un buon Benevento trascinato dal brillante inizio di De Siero. Arrivava in quel momento la prima reazione dei padroni di casa che, sospinti da Milosevic, in poco più di 3' piazzavano un parziale di 4-0 che li riportava in parità. La partita viveva una fase molto equilibrata fino all'11-11 del 19°, quando i padroni di casa iniziavano a premere sull'acceleratore e si procuravano un importante vantaggio di quattro lunghezze (16-12 al 24°). A coloro che pensavano che la partita avesse assunto la fisionomia definitiva rispondeva però la compagine sannita, capace in poco meno di 4' di recuperare il gap e raggiungere nuovamente la parità. Negli ultimi 3' del tempo i rossoblù riuscivano però a riportarsi in avanti, chiudendo sul 19-18 la prima parte della contesa. L'apertura del secondo tempo confermava il grande equilibrio in campo, con le due squadre che mettevano alternativamente il naso avanti e il punteggio che tornava sempre sulla parità: 20-20 al 4°, 22-22 al 7°, 24-24 all'11°. Era dei sanniti il primo scatto in avanti della ripresa, con l'esperienza di Andrea Sangiuolo che risultava determinante nel raggiungere il doppio vantaggio sul 24-26. Gli ospiti guidavano il match fino al 16°, quando i rossoblù dapprima raggiungevano la parità e poi trovavano l'allungo che si sarebbe rivelato decisivo: il punteggio diceva 30-27 per i locali al 19°, ma il Benevento non si dava per vinto e tentava di tornare in partita. I padroni di casa riuscivano tuttavia a gestire bene gli ultimi minuti di gara, chiudendo sul 36-32 grazie ad alcune pregevoli reti degli atleti più giovani messi in campo dal tecnico De Santis. Quest'ultimo, a fine partita, si è dichiarato soddisfatto per la vittoria, che costituisce la risposta migliore alla battuta d'arresto di Ancona. Prossimo appuntamento per i fondani la proibitiva trasferta sul campo dei campioni d'Italia della Junior Fasano.

HC Banca Popolare di Fondi – Pallamano Benevento 36-32 (P.T. 19-18)

HC Banca Popolare di Fondi: Pinto, Milosevic 9, Riccardi 4, Lauretti 4, Muffini 1, Gionta, D’Ettorre 5, Di Manno G. 4, Parisi, Di Manno V, Conte 3, Pestillo 5, D’Angelis, Salemme 1. All: Giacinto De Santis

Pallamano Benevento: Mascia, De Figlio, Buonocore 8, Sangiuolo G. 3, De Angeli 5, Testa, Castiello, De Nigris, Schipani, Petrychko 3, De Luca, De Cristofaro, De Siero 6, Sangiuolo A. 7. All: Giustino Ciullo