vincenzo.jpg Eletto anche il nuovo Consiglio Direttivo

A un mese dall’inizio della preparazione atletica per la nuova stagione agonistica, importanti novità societarie investono l’HC Fondi. L’Assemblea dei Soci dello scorso 12 luglio ha eletto, infatti, il nuovo Consiglio Direttivo e di conseguenza le più alte cariche societarie, come il Presidente e il Vice Presidente.

Nei mesi scorsi, i massimi dirigenti rossoblù avevano rivolto un appello a chiunque avesse voluto contribuire (in primis con le idee) a mantenere vivo l’impegno e l’attività della storica società fondana. Raccogliendo l’invito dell’HC Fondi, un folto gruppo di dirigenti, ex giocatori e semplici tifosi hanno iniziato a mettere nero su bianco un nuovo progetto, partendo da una chiara e determinata idea di fondo: “Comunque vada, l’HC Fondi deve proseguire l’attività agonistica e sociale, che l’ha portata ad essere fiore all’occhiello di questa città e punto di riferimento nel panorama pallamanistico nazionale!”.

 

Con questa vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti di una realtà che per decenni ha portato il nome di Fondi in tutta Italia, è iniziato un lavoro di gruppo che nell’Assemblea ha raggiunto un primo risultato, con l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo che ha successivamente nominato come Presidente Vincenzo De Santis. Una scelta mirata quella ricaduta sull’ex giocatore ed attuale Direttore Sportivo, il quale rappresenta l’identikit di Presidente che si erano prefissati di individuare gli addetti ai lavori: giovane, con la pallamano nel sangue e in dirigenza da diversi anni. Una scelta precisaanche per quanto riguarda la Vice Presidenza, con l’elezione dell’attuale Team Manager, Guglielmo di Perna, il quale negli ultimi anni, insieme al neo presidente e ad altri dirigenti, ha lavorato molto per la crescita della società. Un mix tra storia e novità contraddistingue invece il Consiglio Direttivo, il quale è composto, oltre che dai due massimi dirigenti, da Fabrizio Beronesi, Vittorio Cardinale, Luigi de Luca, Marco De Meo, Giorgio di Perna, Maurizio Di Vito, Massimo Monacelli, Enzo Parisella, Roberto Riccardi e Franco Zannella.

Unanime il ringraziamento espresso nei confronti di coloro che hanno contribuito a fare grande e portare in alto il nome dell’HC Fondi.

Un augurio speciale quindi all’HC Fondi, che come ribadito dallo stesso De Santis e dal nuovo “esecutivo” rossoblù, è e sarà una società orizzontale, dove nel loro piccolo, tutti (Organi direttivi, Staff tecnico, Staff dirigenziale, giocatori e sostenitori) devono sentirsi “Presidenti”, in modo che si possa confermare quanto di buono e “storico” fatto negli ultimi anni. Oltre a questo primario obiettivo, diverse sono le priorità della “nuova” HC Fondi, a partire dalla volontà di riportare la Pallamano fuori del Palazzetto e, di conseguenza, riportare gli appassionati al Palazzetto. Il nuovo gruppo di lavoro, in questo campo, si sta muovendo su diversi fronti e progetti, che saranno resi noti nelle prossime settimane.