Buone notizie arrivano dal primo impegno agonistico stagionale – fatta eccezione per le due amichevoli in famiglia – dell’HC Banca Popolare di Fondi: nella prima edizione dell’Handball Summer Fest, i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis si sono classificati al primo posto.

Gli uomini di mister Giacinto De Santis hanno palesato una buona condizione e non si sono fatti trovare impreparati alle prime sfide contro formazioni di ottimo livello. Al termine di due buone prestazioni, all’interno delle quali sono andati a segno tutti gli uomini a disposizione, i fondani hanno sconfitto il Noci Pallamano (27-24) ed il Gaeta Sporting Club (23-21).

La gara d’apertura del torneo, quella contro il team pugliese, rappresentava la prima uscita stagionale per la formazione rossoblù, che esprimeva un buon gioco in velocità con la coppia Arena-Zanghirati. Mister De Santis, nell’arco di tutto il match, aveva la possibilità di far ruotare tutti i suoi uomini a disposizione e provare ben quattro tipologie di difesa, nell’ottica di farsi trovare pronti anche nelle situazioni di difficoltà. Seppur a tratti e anche se alcune di esse possono essere schierate solo in casi estremi, tutte le difese rossoblù andavano a buon fine ed al termine dei 50’ di gioco i fondani si imponevano con il risultato di 27-24 contro gli uomini di mister Pasquale Maione.

Nell’ultima gara del pomeriggio, quella che di fatto assegnava il primo posto, D’Ettorre e compagni affrontavano il Gaeta Sporting Club nel primo derby stagionale. Mentre per i padroni di casa si trattava del secondo test stagionale, per i biancorossi del Golfo era la quarta gara amichevole di alto livello (considerando anche quelle contro Ego Siena ed Accademia Conversano). Contro gli uomini di Onelli la condizione atletica risultava buona e, nonostante qualche sbavatura di troppo in difesa, il gioco risultava fluido sia in transizione che posizionale. Trascinati da un ispiratissimo Oliveira i rossoblù si portavano su un punteggio abbastanza rassicurante (+4) e il tecnico poteva dare spazio a tutti i suoi ragazzi. Al suono della sirena, il tabellone del Palazzetto dello Sport di Fondi segnava il risultato di 23-21 per i padroni di casa: un risultato che avrebbe potuto essere più rotondo se non fosse stato per le numerose parate di Randes, tra i migliori dei biancorossi.

Soddisfatto al termine della giornata il tecnico rossoblù Giacinto De Santis: “Sono soddisfatto: i ragazzi hanno fatto quello che ci eravamo prefissati di fare. Buona la condizione atletica, anche se ancora pesanti; bene la propensione al gioco in velocità, mentre pian piano miglioreranno anche le collaborazioni a due”.

Anche l’estremo difensore Soliani si è detto abbastanza soddisfatto: “Dopo più di venti giorni di lavoro duro abbiamo sfidato due squadre di livello con un approccio positivo. Abbiamo giocato due partite a distanza di poco e con tanto caldo: tutto questo è stato pesante, ma serve per la preparazione che stiamo facendo prima della stagione”. Per quanto riguarda la condizione della squadra, il vicecapitano rossoblù ha dichiarato: “Abbiamo ancora tante cose da migliorare, tra cui l’amalgama tanto in attacco quanto in difesa. La base della squadra è quella dell’anno scorso più alcuni giocatori di grande qualità che sono arrivati quest’estate. Come ho detto, sono certo che tutti insieme - compresi allenatori e società - stiamo lavorando tanto e bene per arrivare nella forma migliore alla prima gara di campionato sabato 7 settembre in casa contro il Sassari”.

Al termine di una nuova settimana di lavoro, nel prossimo fine settimana i rossoblù saranno impegnati nella XVIII edizione del Trofeo Città di Fondi con Accademia Conversano e Junior Fasano.