Prenderà il via domani pomeriggio (26 agosto) la stagione agonistica 2019/2020 dell'HC Fidaleo Fondi, che vedrà la prima squadra femminile del sodalizio rossoblù impegnata – per il quarto anno consecutivo – nel campionato nazionale di Serie A2.

Dopo aver reso nota la composizione dei quattro gironi della categoria, la Federazione Italiana Giuoco Handball ha varato il calendario per la stagione 2019/20: l’HC Fidaleo Fondi inizierà il proprio cammino il 20 ottobre, in terra sannita, contro il Valentino Ferrara. Oltre alle giovani atlete del nuovo tecnico Damiano Macera e alla formazione sannita fanno parte del super avvincente girone D altre due formazioni campane (Pallamano Benevento e PDO Salerno); una squadra che, dopo aver vinto la Final8 Promozione 2018-2019, ha rinunciato al titolo di A1 (Conversano); il Pontinia, che ormai da diversi anni lotta per la conquista del primo posto nel girone e quest’anno ha migliorato il roster a disposizione del nuovo tecnico; chiudono la composizione del girone meridionale di serie A2 le tre formazioni siciliane (Aretusea, Erice e Messina). 

Diversi i cambiamenti, rispetto alle passate stagioni, in casa rossoblù: al posto del tecnico Manojlovic è arrivato Damiano Macera; Ramona Manojlovic e Michela Notarianni hanno fatto il salto di categoria passando, rispettivamente, alla Jomi Salerno (squadra Campione d’Italia in carica) e Nuoro. Anche l’ormai ex capitano rossoblù Di Prisco e l’estremo difensore Di Fazio hanno lasciato il sodalizio fondano per accasarsi al Pontinia; l’ala Liala Lattuca, infine, è tornata in terra siciliana nelle fila dell’Aretusea. A disposizione di mister Macera, oltre al giovanissimo gruppo di atlete fondane guidato dall’azzurrina Conte, ci saranno le senior Cerante e D’Ambrosio, quest’ultima – insieme alla giovanissima Saggese – tornata a vestire la casacca rossoblù dopo un anno di inattività.

Alla vigilia del raduno abbiamo ascoltato le impressioni del nuovo tecnico rossoblù: “Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. L’ambizione mia e di tutta la società, come sempre, è quella di continuare a far crescere queste ragazze. Sappiamo che sarà difficile ripetere quanto fatto l’anno scorso, con il raggiungimento dei Play Off, soprattutto perché diverse squadre si sono rinforzate. Noi cercheremo di crescere ancora, fare risultati importanti e da lì, pian piano, vedere dove possiamo arrivare”. L’allenatore fondano ha parlato anche del roster che avrà a disposizione: “Rispetto alla scorsa stagione, abbiamo avuto qualche cambiamento importante nel roster. Manojlovic e Notarianni andranno a giocare in A1, Di Prisco e Di Fazio a Pontinia e Lattuca all’Aretusea: a tutte loro va il mio in bocca al lupo. Sono tornate a vestire la casacca fondana, invece, due ottime giocatrici come D’Ambrosio e Saggese, le quali vanno ad affiancarsi al giovanissimo ma allo stesso tempo valido gruppo”.