Si è conclusa con la vittoria dell’Accademia Conversano la XVIII edizione del “Trofeo Città di Fondi”. I ragazzi di mister Tarafino hanno avuto la meglio - nella giornata di sabato - sui padroni di casa dell’HC Banca Popolare di Fondi 30-28 e sull’Acqua & Sapone Junior Fasano 32-27, chiudendo in testa alla classifica con 4 punti. Nella gara valida per il secondo posto, i padroni di casa dell’HC Banca Popolare di Fondi hanno battuto il team fasanese 28-24.

La formula adottata quest’anno per il consueto torneo precampionato organizzato dalla società fondana prevedeva la disputa di un triangolare spalmato tra la giornata di sabato e la mattinata di domenica. Gli uomini di Giacinto De Santis, nonostante il secondo tempo senza l’apporto del brasiliano Oliveira (tenuto precauzionalmente a riposo), nel match inaugurale, hanno ceduto solo di due reti (28-30) ad un’ottima squadra come l’Accademia Conversano. La società conversanese, infatti, anche quest’anno parte con l’idea di fare un campionato d’alta classifica ed ha affidato a mister Tarafino un roster di altissimo livello. Nella gara del pomeriggio andava in scena il derby pugliese sul campo neutro di Fondi: al termine dei 60’, Giannoccaro e compagni avevano la meglio sulla Junior Fasano 32-27.

Nella mattinata di domenica tornavano in campo i padroni di casa contro i ragazzi di coach Ancona. Partivano subito forte gli uomini di Giacinto De Santis che, nel giro di pochi minuti, si portavano subito sul +4. Con il passare dei minuti gli ospiti provavano a rientrare in partita ma i rossoblù, nonostante l’assenza di Oliveira, continuavano a mostrare un’ottima pallamano e a mantenere inalterato il distacco. Nel corso della gara, il tecnico fondano aveva la possibilità di far giocare tutti i ragazzi a sua disposizione e, al suono della sirena, il risultato era 28-24.

“Abbiamo fatto due buoni test – ha dichiarato a fine torneo Giacinto De Santis. In generale sono soddisfatto anche se potevamo fare meglio sia contro Conversano che contro Fasano, anche se nella seconda gara siamo andati leggermente meglio. Ora si fa sul serio e da subito penseremo a sabato prossimo”.

 

Nel tardo pomeriggio di domenica si è poi tenuta la presentazione alla cittadinanza e alle istituzioni della rosa dell’HC Banca Popolare di Fondi, che parteciperà al Campionato di Serie A1, e quella dell’HC Fidaleo Fondi che prenderà parte al Campionato di Serie A2.

In una Sala Lizzani piena di tifosi e appassionati, molti sono stati gli interventi di saluto, a cominciare da quelli del Sindaco di Fondi, che con le sue parole ha voluto sottolineare l’importanza del sodalizio rossoblù nel tessuto sportivo e sociale comunale e ricordare la sua gloriosa storia. Al saluto dell’Amministrazione comunale hanno fatto seguito gli interventi del vicepresidente della Provincia di Latina Vincenzo Carnevale e del Presidente della Banca Popolare di Fondi Antonio Carroccia, uniti nell’augurare alle compagini rossoblù una stagione positiva e densa di successi.

L’intervento del Presidente Vincenzo De Santis è stato mirato ai tanti e doverosi ringraziamenti, a partire da quelli riservati all’Amministrazione Comunale fino ad arrivare a tutti gli atleti, passando per i dirigenti, i genitori dei più giovani tesserati e soprattutto gli sponsor, tra cui quelli che danno il nome alle due compagini: Banca Popolare di Fondi ed Imballaggi Fidaleo Rinaldo srl. La serata è proseguita con l’illustrazione delle principali attività previste per i più piccoli (i diversi campionati maschili e femminili ed il “Progetto Scuola”) e le varie attività messe in campo per sostenere il sodalizio rossoblù (la campagna tesseramento e il 5x1000, principalmente). La presentazione delle nuove divise da gioco ha preceduto quella, attesissima, delle rose delle due formazioni senior.

 

Non resta che dare appuntamento a tutti i tifosi ed i simpatizzanti rossoblù per sabato prossimo 7 settembre alle ore 17.00 presso il Palazzetto dello Sport, per il debutto stagionale in campionato di Stefano D’Ettorre e compagni contro il Raimond Handball Sassari.