L’ultima giornata di andata del campionato di serie A1 maschile si presenta molto dura per l'HC Banca Popolare di Fondi: i rossoblù ospiteranno la capolista – seppur in coabitazione con Conversano e Brixen – Ego Siena, la quale ha dominato il girone d’andata, perdendo soltanto due partite su dodici.

Rispetto alla passata stagione – che si è conclusa con una salvezza tranquilla –, con l’intento di lottare per vincere Scudetto e Coppa Italia, il club toscano ha rivoluzionato la rosa a disposizione di mister Fusina. Ai confermati Borgianni, Vermigli e Nelson, sono stati affiancati veri e propri top player della pallamano italiana come i pluriscudettati Fovio e Radovcic, giovani già affermati come Bronzo, Amato, Leban, Kasa, Vinci e una piacevole scoperta come il forte terzino iraniano Yousefinezhad. Alla già forte e lunga rosa, per provare a vincere qualcosa di importante dopo soli due anni di attività, la dirigenza senese ha voluto mettere la classica ciliegina sulla torta: nelle scorse settimane è arrivato, infatti, l’esperto centrale italo-argentino Riccobelli. La formazione biancoverde arriva a Fondi con il chiaro intento di prendere i due punti e chiudere il girone d’andata in testa alla classifica.

L’HC Banca Popolare di Fondi, invece, arriva al difficile match di sabato dopo sette sconfitte consecutive. Nell’ultima gara, però, i rossoblù hanno giocato una buona pallamano su un campo difficile come quello di Conversano e scenderanno in campo con l’intento di provare a rialzare ulteriormente la testa. Per la gara di sabato pomeriggio, fatta eccezione per l’infortunato Pestillo, mister De Santis dovrebbe avere a disposizione l’intera rosa.

La partita avrà inizio alle 18.00 presso il Palazzetto dello Sport di Fondi e sarà diretta dalla coppia arbitrale Di Domenico-Fornasier.