Qualche cenno di miglioramento, ma la strada da percorrere è ancora lunga. Le ragazze dell’HC Fidaleo Fondi, nella quinta giornata di ritorno della Serie A2 gir. D, cedono alla capolista Nama-TMS Teramo (40-21).

Come nelle ultime uscite l’impressione è che, fin quando la condizione fisica le sostiene, le rossoblù riescono a far vedere buone trame di gioco e restano in partita. Non appena c’è il calo fisico, però, le squadre avversarie prendono il largo nel punteggio. Nella gara di sabato scorso, vista la caratura della formazione avversaria, c’è stato anche un probabile calo psicologico (del tutto giustificato, vista la giovanissima età) delle fondane.

Pronti via e, dopo 10’ di gioco, le padrone di casa si portavano subito in vantaggio di 7 reti (10-3). Le ragazze di Sally Plavljanic, nonostante le buone trame offensive, non riusciva a capitalizzare e veniva ripetutamente colpita in contropiede. Le più esperte teramane prendevano, a quel punto, il largo sino al +16 (26-10) di fine primo tempo.

Nella ripresa, a risultato già in archivio, coach Plavljanic mandava in campo le ragazze più giovani a sua disposizione, anche dodicenni e tredicenni, le quali non facevano male e il secondo tempo si concludeva con il parziale di 14-11 per le padrone di casa (40-21).

Queste le parole, a fine gara, dell’allenatrice fondana: “Rispetto all’ultima partita, le ragazze hanno avuto un atteggiamento un po’ più remissivo, pensando di aver perso già in partenza contro una squadra forte. Comprendo benissimo, vista la loro giovanissima età, ma ho detto loro che non bisogna mai partire battute. In attacco abbiamo giocato abbastanza bene, ma in difesa dobbiamo migliorare. Il lavoro da fare è tanto: dobbiamo tradurre ciò che di buono facciamo in allenamento anche nella partita del fine settimana. Come ho detto sin dall’inizio, credo in queste ragazze, credo in questo gruppo che darà molte soddisfazioni”.

 

Nama-TMS Teramo-HC Fidaleo Fondi 40-21 (P.T. 26-10)

Teramo: Canzio 8, Caponi 10, Di Giacomo A. 2, Di Giacomo D., Di Giulio 3, Di Teodoro 1, Falini, Fini, Hazizi 1, Krese 2, Macinati 2, Macrone 3, Nori 1, Palarie 6, Paolucci, Tancredi 1. All. La Brecciosa.

HC Fidaleo Fondi: Agresti, De Filippis, Di Fazio, Giardino 1, Guglielmo 1, Lombardi, Mar. Manzo 4, Man. Manzo 4, Peppe, Rial 4, Saraca 6, C. Zizzo C, A. Zizzo. All. Plavljanic.

Arbitri: Ciro e Luciano Cardone.

 

Giorgio di Perna - Area Comunicazione Handball Club Fondi