(foto: Enrico Duratorre)

Prosegue la festa in casa rossoblù dopo la promozione in Serie A Beretta e la vittoria della Coppa Italia di Serie A2.

Nel pomeriggio di ieri, squadra e dirigenza, guidati dal presidente Marco De Meo, sono stati ricevuti presso l’Aula Consiliare “Luigi Einaudi”. A fare gli onori di casa, ovviamente, il Sindaco Beniamino Maschietto; insieme al primo cittadino anche il vice sindaco Vincenzo Carnevale e gli assessori Fabrizio Macaro e Sonia Notarberardino. Da parte dell’amministrazione il plauso e le congratulazioni nei confronti di tutto il club rossoblù per il risultato conseguito e perché, da oltre cinquant’anni, porta in alto il nome della città di Fondi. E grazie a questo risultato conseguito, potrà farlo ancor di più, da nord a sud, passando per l’Italia centrale e le isole.

Al termine dell’incontro il presidente De Meo ha ricevuto dal Sindaco una targa "per aver portato la squadra nella massima serie e per aver vinto la Coppa Italia, dando lustro allo sport fondano e all'intera città". La società rossoblù, attraverso le parole di tutti gli intervenuti, ha potuto spiegare quanto fosse importante voler regalare questa soddisfazione al magnifico pubblico rossoblù e a tutta la città che, da oltre cinquant’anni, vive di pallamano. Un risultato che tutto il gruppo ha voluto fortemente, dall’inizio della preparazione atletica: non solo la Promozione in Serie A Beretta ma anche la vittoria della Coppa Italia di Serie A2.

Sulla pagina Facebook del Comune di Fondi il servizio a cura dell'ufficio stampa dell'ente.